Sabato, 19 Novembre 2016 17:45

Scandalo ENPAM,ENPAM Sicura-SALUTE MIA: la 8^ puntata della saga. Chiamenti chi?

Scritto da
  • dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font
  • Stampa
  • Email
Vota questo articolo
(7 Voti)

Risposta alla lettera “CHIARIFICATRICE  (?)  “del Presidente FIMP 

                                                                                                         da FIMP 

PRESIDENZA NAZIONALE 

Via Parigi 1, scala A int.105 ‒ 00185 Roma

A tutti gli iscritti

Roma 7 novembre 2016

Care/i  Colleghe/i,

le circostanze impongono un ragguaglio sulla situazione generale della Pediatria di famiglia..........

 

Rispondiamo per ora alla sola  disamina delle vicende collegate ad ENPAM e sue Società collegate

 “Problema che sta sollevando molte domande e perplessità tra i colleghi,( fra cui La FIMP ROMA ) anche motivate dalla scarsa e veritiera conoscenza dei fatti,”

Scusi Dott. Chiamenti chi doveva avvertire i suoi iscritti e tutti i Pediatri Italiani di quello che stava succedendo ?

Si ricorda di essere in ENPAM non per virtu’ divina ma perche'  eletto a rappresentare in ENPAM "Tutti i pediatri di famiglia "nel bene e nel male ,Tutti , e non solo se stesso ed i suoi interessi ?

Non le sembrava doveroso informare tutti i pediatri dello scandalo in attopiuttosto cheparlarne ora che  "il giocattolo"  le è scoppiato in mano ?

Come mai dimentica nella sua arringa difensiva Tal Giulio Santini?  Ben noto se non ai suoi iscritti sicuramente a lei e al suo Tesoriere Nazionale FIMP  Costantino Gobbi e alla sua Segreteria ?

Ricorda lo scandalo GESTIFIMP ( ovito, magicannuccia ecc con oltre 400.000 euro di danno ai suoi iscritti FIMP) ?

Ricorda lo scandalo FIMP Progetti ( con decreti ingiuntivi che vanno e vengono per centinaia di migliaia di euro  ancora TUTTI da pagare ) ?

GIULIO  SANTINI  era ben noto in casa FIMP,attore e regista in tutte queste STRANE vicende e societa'  e ora  lo ritroviamo in ENPAM ,in  ENPAM Sicura e… .

Forse  certi personaggi , non proprio cristallini erano funzionali in tante operazioni "SPREGIUDICATE " ?

Ma torniamo alla Email :

“ma che non può e non deve essere confuso con la messa in crisi della solidità del nostro Ente previdenziale, della corretta gestione del patrimonio e della trasparenza degli atti gestionali.”

Dati  i risultati di ENPAM Sicura, la  presenza del Sig. Giulio Santini ,e l’investimento di circa 500 milioni di euro in Inghilterra , (la cui fine resta ancora Ignota) ,converrà con noi

che  parlare di “corretta gestione del patrimonio e della trasparenza degli atti gestionali “ non sia per nulla  appropriato ..

Ma torniamo alla Email :

“ Impossibile probabilmente, “

Ci scusi : impossibile perche’ ? Troppe operazioni poco trasparenti ?

Ma torniamo alla Email :

“ma ci provo perché ho vissuto dall’interno il tutto in quanto membro del CDA e ci tengo a che nessuno di noi possa dire di non essere informato, riassumere in poche righe le vicende avvenute attorno alla start-up di ENPAM Sicura, società di totale proprietà ENPAM (elemento a posteriori rivelatosi nel contempo vantaggioso e svantaggioso), “

A noi appare uno squallido tentativo per nascondere la chiarezza dei fatti che di seguito riassumiamo:

Il CDA dell’ENPAM, con la sua presenza CERTA ed attiva  , ha chiesto un risarcimento danni al Dott. Milillo , per ENPAM SICURA , di 1 Milione di euro

Non sappiamo con certezza cosa lei abbia votato in quel CDA  ma pare che si sia astenuto o addirittura abbia votato contro la richiesta di risarcimento danni (o siamo stati informati male ? )

Di fatto non  si e' schierato con quelli che hanno chiesto il recupero di tale enorme somma "VOLATA VIA DALLE NOSTRE PENSIONI "

Come mai ? Cosa continua  a nascondere ? 

La preghiamo di non offendere la nostra intelligenza né tanto meno quella dei Pediatri di famiglia che lei dovrebbe rappresentare !

Ma torniamo alla Email :

“programmata ed avviata prima del 17/07/2015 (data in cui il sottoscritto è entrato nell’attuale CDA) ed abortita, con perdite economiche per l’ENPAM per il venir meno alla data del 31/12/2015 del presupposto fondamentale per cui era stata ideata: la gestione diretta in ENPAM della “polizza 30 giorni per infortunio e malattia” della medicina generale convenzionata (ricordo a tutti che i mmg hanno alla fonte un prelievo ad hoc di 0,36% dei loro compensi)” .

La solita FURBATA del c’ero ma non c’ero e se c’ero non capivo  : Ma , ci consenta , la presenza del Dott. Costantino Gobbi , Tesoriere Nazionale della FIMP nel consiglio di amministrazione di ENPAM Sicura , da dove e’ nata ? dai BUONI rapporti con il famigerato Giulio Santini ?

Ma torniamo alla Email :

“Due sono gli elementi essenziali per capire la dinamica esitata in perdita finanziaria per Enpam e mancata realizzazione del progetto ENPAM Sicura. “

Allora HA SCOPERTO la PERDITA FINANZIARIA ,(ma non parlava di vantaggi poco sopra ?)

Ma torniamo alla Email :

“Il primo si trova nel fatto che con i risparmi della gestione diretta della polizza assicurativa in oggetto, finora gestita da Assicurazioni Generali, si sarebbe dovuto coprire il costo di tutta l’ operazione, oltre ad un avanzo attivo utile per contribuire a svolgere altre attività rientranti nel “Progetto Quadrifoglio” di ENPAM. Ricordo che il Progetto Quadrifoglio è previsto dal nuovo Statuto e finalizzato ad offrire a tutti i medici, oltre alla previdenza, anche: prestazioni di copertura dei rischi professionali e biometrici,l’accesso al credito agevolato, la previdenza complementare (cioè il Fondo Pensione), l’assistenza sanitaria integrativa di cui i primi esempi concreti sono stati la “Long Term Care” gratuita per tutti gli iscritti di cui avete avuto comunicazione in questi giorni dalla Fondazione e la “polizza sanitaria integrativa al SSN” erogata tramite “Salute Mia”, Società di mutuo soccorso espressione del “Fondo Sanitario Integrativo” in cui FIMP è socio fondatore insieme ad altri Sindacati e alla stessa Enpam. “

Ma tutte queste STRANE scatole cinesi ,con i loro costi di gestione a carico nostro e delle nostre pensioni , a chi giovano se non a creare  consigli di amministrazione in cui collocare "i piu’ SIMPATICI amici degli amici "di democristiana memoria ?

Se non ricordiamo male Lei fa gia’ Parte di due consigli di amministrazione : ENPAM e Salute MIA.

Ma torniamo alla Email :

“Il secondo, principale, deriva dal mancato parere positivo dei due Ministeri competenti (economia e lavoro) che doveva arrivare entro la data del 31/12/2015 onde permettere l’avvio della copertura assicurativa per gli mmg dal 01/01/2016. Essendo ENPAM un ente privato ma sottoposto per legge al controllo obbligatorio dei due Ministeri su TUTTI gli atti, la mancanza del parere positivo ha reso abortivo tutto il Progetto, mettendo in chiara sofferenza sullo specifico progetto l’ENPAM e conseguentemente l’impossibilità di erogare la polizza 30 giorni agli mmg. “

Ma prima di costituire ENPAM Sicura tutte queste “ stupide adempienze “ da fornire OBBLIGATORIAMENTE a due Ministeri erano ignote a Lei e al CDA ENPAM?

Questa “ ignoranza“ procedurale indica un pressappochismo allarmante per chi le ha affidato le proprie pensioni:

Se puo' ci spieghi  BENE il perche’ della “mancanza del parere positivo “ dei due Ministeri  Economia e Lavoro “ IMPICCIONI”!

Ma torniamo alla Email :

“Se Enpam avesse proseguito nell’iter ipotizzato si sarebbe messa nelle condizioni di commissariamento pubblico perché solo due sono i requisiti per richiederlo: inadempienza ai pareri obbligatori ministeriali e frode nella gestione finanziaria della Fondazione.”

Cioe’ ,se lei e l’ENPAM aveste proseguito l’iter da "VOI avviato " il nostro ENTE  PENSIONISTICO  sarebbe stato “Commissariato” per :

“ inadempienza ai pareri obbligatori ministeriali e frode nella gestione finanziaria della Fondazione.”

Non le sembra GRAVE anzi GRAVISSIMO Dott. Chiamenti ?

Ma torniamo alla Email :

“E’ poi vero che all’interno di queste dinamiche si sono sviluppate grandi complessità nella gestione di ENPAM Sicura, nei rapporti dei principali attori, in comportamenti attualmente sub-iudice e da comprovare in sede giudiziaria, nella necessità di rifinanziare con delibera del CDA Enpam questa società di nostra proprietà (per evitare danni maggiori conseguenti alla dichiarazione di fallimento della stessa in corso del processo della liquidazione decisa dal CDA di Enpam) e alla fine in denuncie e contro-denuncie che stanno offrendo materiale proficuo a tutti coloro che su questa vicenda stanno speculando ai propri fini.”

Con candore devastante Lei dichiara :”nella necessità di rifinanziare con delibera del CDA Enpam questa società di nostra proprietà (per evitare danni maggiori conseguenti alla dichiarazione di fallimento della stessa in corso del processo della  liquidazione decisa dal CDA di Enpam……

Rifinanziare con quali fondi Dott. Chiamenti ? con quelli destinati alle nostre pensioni  ?

Ma torniamo alla Email :

“A margine consentitimi una considerazione di stile nei rapporti civili interni alla pediatria di famiglia.”

Giudicare e diffamare, anche sul piano personale, senza una approfondita analisi e verifica dei fatti, è puro disperato sciacallaggio e si capisce perché chi lo svolge (mi riferisco senza mezzi termini al

sindacato Cipe) non sia mai riuscito ad andare oltre i minimi livelli della sopravvivenza associativa raccogliendo solo transfughi e arrabbiati ..salvo esempi di ripensamento da parte di alcuni dopo aver

verificato le dinamiche interne del loro nuovo approdo."

GIUDICARE E DIFFAMARE :

affermazioni  forti caro Dott. Chiamenti , molto forti . Ma ci pare che sulle sue diciamo pure “leggerezze gestionali con i soldi degli altri “,la magistratura stia indagando (per verifcare atti di natura penale a seguito della denuncia del Dott. Milillo.)mentre sulle nostre dinamiche interne non c’è ombra di sospetto

Il monopolio sindacale ,da Lei e dai suoi predecessori in Fimp fortemente auspicato ,ci ha portato a situazioni inaccettabili sul piano della credibilità riducendo il potere contrattuale della categoria tutta !

Rilegga bene l’  interrogazione parlamentare della Senatrice Catalfo che abbiamo pubblicato “ IN ORIGINALE “ comprensiva della risposta dei due MINISTERI IMPICCIONI , Lavoro ed Economia  , e vedra’ che abbiamo riportato FATTI , che sono costati e costeranno ai Pediatri Italiani forse piu’ dei 4 Milioni di euro fino ad ora ipotizzati )

Noi non giudichiamo , vogliamo solo che lei "tolga le mani dalle nostre tasche e dalle nostre pensioni "

Infine ci aggiorni e aggiorni i suoi iscritti sugli ENORMI aumenti che l’ENPAM ,da lei rappresentata , impone di anno in anno, dal 2015 e che continueranno con effetto devastante fino al 2026 , per almeno 100.000 mila euro a Pediatra  senza nessun aumento pensionistico degno di nota .

( Potete scaricare in allegato in basso il file con cui calcolare  il salasso ENPAM mensile , annuale e finale ) .

Dobbiamo presumere che Lei non ci fosse o fosse inspiegabilmente distratto?

O che, essendo  ormai pensionato ,pensasse alle sue “personali prebende “ dimenticando il ruolo per cui si trova in ENPAM: rappresentare i pediatri di famiglia ?

Non ha neppure considerato l’ipotesi, in uno scatto di orgoglio e dignità personale , di DIMETTERSI ? 

Sappiamo che l’attaccamento polipesco alle poltrone che producono lauti guadagni è comune purtroppo nel nostro paese e pare che i vertici della Federazione che lei ha l’onore di rappresentare non facciano eccezione !

Ma torniamo alla Email :

“ Se volete un esempio documentato della loro falsità vi cito il più patognomonico e documentato,laddove per dimostrare come i membri del CDA dell’Enpam si arricchiscano sulle spalle dei contribuenti (cioè Voi) affermano che nei primi dieci mesi del 2016, per esempio, il consiglio si sia riunito 80 volte (quindi altrettanti gettoni di presenza) a fronte in realtà di 15 riunioni più , a voler essere corretto oltre misura perché di questo se ne sono dimenticati, 5 riunioni per la scuola di formazione obbligatoria sui temi gestionali legati alle attività istituzionali dell’ENPAM, come previsto dallo statuto vigente. “

 Bene rifacciamo i conti a Settembre 2016,conti  che evidentemente sfuggono ai calcoli DISTRATTI del DOTT. Chiamenti :

 20 riunioni  x 1.400 euro a seduta = 28.000 Euro .

+ le spese di Viaggio, circa 1.000 euro a seduta = 20.000 euro

+32.000 euro fissi ( stipendio base) 

+ 45.000 euro di emolumenti personali 

Fanno 125.000 ...........

E siamo solo a settembre!

Vorremmo ricordarle che Lei COSTA in una sola seduta ENPAM ,prestigioso e costoso ente , quanto un impiegato medio GUADAGNA in un mese  senza contare il rimborso  spese.

Ma torniamo alla Email :

“Oppure, altro esempio, l’affermazione che il CDA di Salute Mia avrebbe ricevuto congrui gettoni di presenza, laddove invece non è mai stato erogato alcun compenso e neppure è previsto ! “

Forse un rigurgito di dignità ?

Credo che lei dovrebbe verificare meglio, caro Dott. Chiamenti ,prima esporsi con affermazioni  NON VERITIERE.

Siamo abituati a tutto ormai , a Lei , alle sue impudiche furbate , al gioco delle tre carte , nel quale si sta dimostrando  insuperabile  maestro ,ma da cui  ci rifiutiamo di imparare .

Qualora le rimanesse un po’  di tempo"  si ricordi che i Pediatri di famiglia aspettano un "Contratto Dignitoso"  da oltre 10 anni e che l’aumento di 21 (ventuno euro ) al mese  che lei  sembra considerare allettante a noi pare ......UMILIANTE

Si sta preparando a firmare con le deleghe della stragrande maggioranza dei Pediatri di famiglia italiani ( distratti o assenti come lei !!??? ) un contratto DISASTROSO  del quale  ovviamente non pagherà le conseguenze essendo ormai pensionato e .......“diversamente occupato “

Noi continueremo a denunciare le sue malefatte e quelle di chi ,come lei ,sta davvero distruggendo la Pediatria di famiglia italiana e le speranze dei giovani Pediatri che le hanno affidato il loro futuro.

Nelle prossime puntate chiariremo , documenti alla mano , fatti e nomi relativi alle societa’ satelliti che compaiono e scompaiono come meteore :

1) Gestifimp

2) Fimp progetti

3) Puerimed

Parleremo  :

a) di Bilanci poco chiari ;

b) delle enormi perdite ( oltre 1 milione di euro ) inflitte ai  suoi iscritti;

c) dei decreti ingiuntivi pendenti ;

d) dei Liquidatori FANTASMA nominati da Lei e “stranamente” scomparsi (qualcuno dice in Romania).

La Guardia di Finanza avrebbe molto  da indagare in merito , forse per...... “ Bancarotta Fraudolenta” ?

                                                                                                                                                

Letto 1528 volte Ultima modifica il Mercoledì, 25 Ottobre 2017 10:13
Creato e Gestito da Italian Solution