Domenica, 24 Settembre 2017 12:41

TRATTATIVE NAZIONALI : PEGGIO DI COSI' NON SI POTEVA RICOMINCIARE

Scritto da
  • dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font
  • Stampa
  • Email
Vota questo articolo
(5 Voti)

ATTENTI ALLE  BUGIE CHE CONTINUANO IMPUNEMENTE A SOMMINISTRARVI.

 Carissimi Colleghi e Colleghe ,

visto che continuano a somministrarvi paurose bugie ,crediamo sia opportuno farvi il punto della vera e reale situazione .

Si e’ tornati a sederci attorno al tavolo della SISAC mercoledi' 20-09-17 , ma per trattare che cosa ?

………………….Un contratto suicida ?

Vediamo di fare il punto vero e reale  della situazione  :

1)Vi avevano detto che l’atto di indirizzo su cui costruire il nuovo contratto non andava bene e si minacciavano , scioperi , fuochi e fiamme .

Risultato: l’atto di idirizzo e’ rimasto tale e quale ,non variato neanche di una virgola , anzi e’ arrivato un documento integrativo ( non sostitutivo ovviamente ) e per giunta peggiorativo perche’ vincola i miseri aumenti solo al 30% pronto cassa mentre il restante 70% e’ legato al raggiungimento di ipotetici obbiettivi ;

2) Aumenti : visto che non vediamo aumenti reali dal 2005 e il nostro stipendio , in potere di acquisto si e’ piu’ che dimezzato , il nostro tenore di vita si e’ enormemente impoverito rispetto a quanto prendevamo come stipendio  in lire , cosa’ ci propongono dopo oltre 12 anni ?

2016 aumento  pari a 1,11    LORDI  pari ,per un massimalista a 880 scelte,  a Euro  1200 annui  LORDI  netti 600

2017 aumento  pari a 1,84    LORDI  pari ,per un massimalista a 880 scelte,  a Euro  1960 annui  Lordi netti 1000 circa

2018 aumento  pari a 2,20    LORDI  pari ,per un massimalista a 880 scelte,  a Euro 2500 annui Lordi , netti 1200 circa

Totale netti  2800 in tre anni( di cui solo 900 cash)  pari a circa 25 euro mensili subito e altri 50 euro mensili  forse, si il tutto e’ pari a meno di un caffe’ al Giorno  :

Una……Una……Una……..vergogna .

 In cambio di :

3)Sanzioni : scompaiono le commissioni disciplina regionali dove siamo presenti noi a garanzia dei colleghi , saremo in balia di funzionari ed ASL che potranno revocare la convenzione come e quando vorranno ;

4)a proposito di Aumenti vi ricordo che da quest’anno l’ ENPAM ci ha gia' tolto sulla busta paga ben il 3% sul lordo e dal 1 gennaio 2018 il 4%  per arrivare ogno anno fino all’11% , per un totale pari a 5.000 euro annui dal 2018 ( .....di aumenti , se ne avremo, saranno si e no  2.800 )

Attenzione : i versamenti all’ENPAM non serviranno , come furbescamente cercheranno di dirvi , ad aumentarla , perche'  la nostra pensione non  aumentera’  di un solo euro , diciamo pure che gli aumenti serviranno

per la “Semplice gestione “ dell’ENPAM stessa ( pagamento partecipazione consigli di amministrazione,trasferte,hotel,taxi ecc ).

5) Aumenti legati al Fondo di ponderazione , FIMP Silenzio assoluto , noi andremo in sede legale in tutte le sedi e la porremo come pregiudiziale alla prossima riunione del 31 ottobre ;

6) assicurazione malattia sara’ di almeno lo 0,75 % tutta a carico nostra  pari ad altri 800 euro annui in meno;

7)Impegno a garantire l’assistenza 7 giorni su 7 , sabato e domenica compresi , compreso Natale, Capodanno e Ferragosto .

Bilancio :

Entrate teoriche 2700 € in tre anni , di cui solo il 30% cash ed il 70% da ricontrattare a livello regionale al raggiungimento di obbiettivi , cioe’ 900 subito,  1800 forse, chissa’ ,vedremo …..

Uscite  certe ENPAM : 1% 2015 pari a  1200 , 2% 2016 pari a 2400 , 3% 2017 pari 3600 , 4% 2018 pari a 4800  , per un totale pari a ben 12.000 ( dodicimila euro)  gia’ DONATI o da

donare all’ENPAM entro il 2018.

Se gli assisti sono 1000-1200 " la Donazione" e’ maggiore , ovviamente.

Totale : un contratto dove abbiamo solo da perdere e tanto ma tanto, sia dal punto di vista economico che normativo .

Come ha aperto la riunione del 20  la FIMP, in sintesi  :

Apprezzamenti per gli sforzi che ha fatto la parte pubblica e la SISAC ,soddisfatti degli aumenti , disponibilita’ a chiudere le trattative su queste basi ………………

Se non fossimo stati presenti non ci avremmo certamente creduto .

Soluzioni :

1)      Porre la pregiudiziale del riconoscimento del fondo di ponderazione  in tutta Italia compreso  il recupero degli anni che vogliono scipparci ;

2)      Chiedere un atto di indirizzo solo per la Pediatria di Famiglia con fondi , ruolo  ed indicazioni specifiche ;

3)      Lasciare immediatamente il tavolo di trattativa ;

4)      Applicazione della sentenza sulla vacatio contrattuale per recuperare i pochi spiccioli in giro ;

……………………………….E fermarsi qui .

Basta fare i tappetini della SISAC e tantomeno della Medicina Generale , comprendiamo ma non certamente apprezziamo che la poltrona d’oro all’ENPAM e’ troppo comoda e remunerativa,sia personalmente che per la cricca limitrofa del cerchio magico , qualcuno la definisce giustamente “la Gallina dalle Uova d’oro”.

Lasciate in pace la categoria , non fate finta di fare qualcosa per dire che ci siete e servite a qualcosa,  in medicina  la prima regola d’oro e’  : Primum non nuocere.

Cercate di non fare lo Tsunami della Pediatria di Famiglia .

Noi con questo tavolo in cui e’ presente la FIMP, quetsa FIMP ,  non vogliamo avere nulla a che spartire e siamo tornati ad avere il Tavolo Separato :

che ognuno si assuma le proprie responsabilita’  di fronte ai pediatri a alla Pediatria di Famiglia .

 

PS : i calcoli sono per un Pediatra con un carico assistiti pari a 880 scelte.

Letto 1723 volte Ultima modifica il Domenica, 24 Settembre 2017 13:15
Altro in questa categoria: « 2^ Bozza Sisac : Peggiore della prima.
Creato e Gestito da Italian Solution